Artworks

 

Nella pittura di Natalia Pontón i colori iniziano ad avere un significato simbolico. Nello spazio divino caratterizzato da nubi e polveri a volte spatolate sulla superficie pittorica, i colori infatti sono il frutto dell`interazione fra luce e oscutità attraverso cui filtrano proprietà curative e misteriche tipiche del culto della dea delle acque Mefitis. I colori primari simboleggiano il più alto grado di nobilità, spiritualità e trascendenza. Ma anche qui il contrasto, caratterizzato dalle forti tinte rosse, impreziosisce l`opera manifestando tutto il suo mistero dando spessore al soggetto principale, il cui arcano effectto si amplifica nella penombra e nella nube. L`ìnconiscibile, dunque, è il viso splendente della sacralità, rappresentata dall`acqua divina.

 

Prof. Pierfrancesco Rescio   Università di Napoli - 2012

© 2023 by ADAM KANT / Proudly created with Wix.com

  • Twitter Classic
  • Facebook Classic
Ritual-de-agua. 2009